Lago-di-Garda.NET - navigare nell'informazione del Garda
Recensioni
       
 
Spettacoli > leggi le recensioni
   
Spettacoli
  Recensioni e commenti e approfondimenti su spettacoli teatrali
 
       
 
Musica > leggi le recensioni
   
Musica
  Recensioni e commenti sugli eventi musicali a livello locale e nazionale
 
       
 
Libri > leggi le recensioni
   
Libri
  Recensioni e commenti dal mondo dell’editoria
 
       
 
Cinema > leggi le recensioni
   
Cinema
  Recensioni dei film in sala e in home video
 
       
 
Scienza > leggi le recensioni
   
Scienza
  Commenti e approfondimenti dal mondo scientifico
 
       
 
Curiosità > leggi le recensioni
   
Curiosità
 
 
 
 
Banner IL NODO TEATRO: produzione spettacoli teatrali in tutto il nord Italia. Organizzazione rassegne e corsi di teatro. www.ilnodo.com
 
Banner ITS, siti web con elevata visibilità sui motori di ricerca. www.itsol.it
 
Banner LIBRERIA LA FENICE. A Brescia vende Libri antichi e fuori catalogo. accedi al sito web www.librerialafenice.it
 
Broker internazionale commercio metalli ferrosi e non ferrosi
 
Il Nodo Video: produzione audiovisivi



 
     
   
   
                       
  Invia d un amico Invia ad un amico   Stampa la pagina Stampa   Aggingi ai preferiti Aggiungi ai preferiti   Aggingi ai preferiti Feed Rss
                       
     
 
Giovedì 01/11/2018
 
 

Will Salden e la sua Glenn Miller Orchestra e il suo swing ci porta nell’America degli anni ’40.

 
 

UN TUFFO NEGLI ANNI ’40 IN PIENA REGOLA AL SETTEMBRE DELL’ACCADEMIA

 
 
 
     
   
       
   
 

Glenn Miller, una delle figure più carismatiche della musica della prima metà del Novecento, fondatore nel 1938 dell’omonima orchestra, che registrò anche come marchio, scomparve nel 1944 in un incidente aereo sulla Manica mentre era diretto a Parigi, da poco liberata, a portare la sua musica alle truppe americane. In effetti lo swing è una musica che mette allegria, e ci obbliga a muoverci tenendo il ritmo vivace che la caratterizza e anche le ballate, tendono a far oscillare il corpo di chi ascolta oltre a quello dei musicisti.

 
     
 

Sono solo tre le orchestre autorizzate nel vecchio continente a farsi chiamare Glenn Miller Orchestra e a suonare la musica della più famosa orchestra americana The world famous Glenn Miller Orchestra. Questa di Will Salden si compone 15 musicisti oltre a lui stesso che siede al pianoforte, tutti di bravura indiscutibile, ed è anche quella avente maggior copertura territoriale. Presente sulla scena europea ormai da quasi 40 anni, impegnata in un tour europeo che per i prossimi due anni la porterà a toccare con ben 130 concerti oltre 15 paesi per la promozione del nuovo cd “Juke Box Saturday Night” ecco che arriva a Verona all’interno del Settembre dell’Accademia. A nostra memoria, mai una compagine Jazz o meglio Swing era entrata nel novero della rassegna concertistica. La novità è stata accolta da un Filarmonico quasi esaurito e premiata da applausi e ascolto attento anche dei numerosi interventi tra un brano e l’altro del direttore Will Salden che ha permesso ai presenti che fossero poco informati di conoscere alcuni lati di Glenn Miller e della musica degli anni ‘40.  Le trombe, i tromboni e i sax si alternano al microfono centrale negli assoli previsti dagli arrangiamenti di Glenn Miller, dando prova, oltre all’abilità richiesta dallo stile, anche di ironia e galanteria nei confronti delle uniche donne della compagine: una tromba, con la quale ci scusiamo per non aver inteso bene il nome, e la cantante Ellen Bliek. In buon stile swing anni ‘40 c’è spazio anche per qualche siparietto atletico da parte della compagine.

Molti i brani in scaletta che qui, a titolo di esempio e non esaustivo, riportiamo in ordine sparso: Memories of you (brano portato al successo da Frank Sinatra), Blue Moon, Stardust, Wonderful Word, Moonlight Serenades, Sing sing sing, In the mood, Juke Box Saturday Night, Pennsylvania 6-5000, Chattanooga choo choo, e non è mancato l’omaggio a Ella Fitzgerald e George Gershwin con The man I love.
Gli applausi e i bravo di apprezzamento ci portano due bis che la sala accoglie con piacere, dopodiché, a malincuore lasciamo andare coloro che per due ore ci hanno davvero regalato la magia dello swing.

Valeria Bisoni 15/10/2018

 
Aggiungi a Del.icio.us Aggiungi a digg Aggiungi a Facebook Aggiungi a FURL Aggiungi a Google Bookmarks Aggiungi a SphereIt Aggiungi a Spurl Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo My Web Aggiungi a OK Notizie
     
   
     
     
   
     

 
Banner IL NODO TEATRO: produzione spettacoli teatrali in tutto il nord Italia. Organizzazione rassegne e corsi di teatro. www.ilnodo.com
 
 
 
 
 
     
  02/12/2018  
Gli ultimi giochi di Falstaff  
  Successo caloroso al Teatro Grande per l’ultima opera di Giuseppe Verd...  
     
  04/11/2018  
Un Attila corrusco e guerriero al Festival Verdi  
  Tinte forti e grandi contrasti per il titolo giovanile in scena al Tea...  
     
  01/11/2018  
UN TUFFO NEGLI ANNI ’40 IN PIENA REGOLA AL SETTEMBRE DELL’ACCADEMIA  
  Will Salden e la sua Glenn Miller Orchestra e il suo swing ci porta ne...  
   
 
 
 
   
  Scopri tutte le informazioni sul comune di Verona
   
 
Eventi sul Lago di Garda  
  Scopri tutti gli eventi e le manifestazioni culturali...  
     
Luoghi e locali  
  Trova il tuo albergo, ristorante, i locali per
il tempo libero...
 
     
Recensioni  
  Leggi tutte le recensioni che abbiamo...