Lago-di-Garda.NET - navigare nell'informazione del Garda
Recensioni
       
 
Spettacoli > leggi le recensioni
   
Spettacoli
  Recensioni e commenti e approfondimenti su spettacoli teatrali
 
       
 
Musica > leggi le recensioni
   
Musica
  Recensioni e commenti sugli eventi musicali a livello locale e nazionale
 
       
 
Libri > leggi le recensioni
   
Libri
  Recensioni e commenti dal mondo dell’editoria
 
       
 
Cinema > leggi le recensioni
   
Cinema
  Recensioni dei film in sala e in home video
 
       
 
Scienza > leggi le recensioni
   
Scienza
  Commenti e approfondimenti dal mondo scientifico
 
       
 
Curiosità > leggi le recensioni
   
Curiosità
 
 
 
 
Banner IL NODO TEATRO: produzione spettacoli teatrali in tutto il nord Italia. Organizzazione rassegne e corsi di teatro. www.ilnodo.com
 
Banner ITS, siti web con elevata visibilità sui motori di ricerca. www.itsol.it
 
Banner LIBRERIA LA FENICE. A Brescia vende Libri antichi e fuori catalogo. accedi al sito web www.librerialafenice.it
 
Broker internazionale commercio metalli ferrosi e non ferrosi
 
Il Nodo Video: produzione audiovisivi



 
     
   
   
                       
  Invia d un amico Invia ad un amico   Stampa la pagina Stampa   Aggingi ai preferiti Aggiungi ai preferiti   Aggingi ai preferiti Feed Rss
                       
     
 
Sabato 26/01/2019
 
 

Milena Vukotic e Lucia Poli protagoniste del divertente testo di Aldo Palazzeschi

 
 

Le Sorelle Materassi e il loro sarcasmo conquistano il pubblico del Ponchielli

 
 
 
     
   
       
   
 

Un’ironia leggera, a volte tagliente, ma sempre intrisa di un retrogusto amaro, permea ogni battuta dell’adattamento teatrale, tratto dal famoso romanzo di Aldo Palazzeschi dall’omonimo titolo, realizzato da Ugo Chiti. Proprio questa combinazione di drammatico e comico che va a demolire tutti i fondamenti del mondo borghese di inizi Novecento, venata da espressioni vermicolari fiorentine che ne accrescono l’impatto, è il punto vincente di questo spettacolo che rispetta appieno lo spirito del romanzo e non ne nasconde l’elemento di forte sensualità sottesa a quella predilezione che le sorelle mostrano per il nipote.

 
     
 

La storia è presto detta: Teresa e Carolina, abili ricamatrici hanno dato ospitalità nella propria casa alla terza sorella Giselda, abbandonata dal marito, e al nipote Remo, figlio di una quarta sorella defunta. Remo è uno scavezzacollo pieno di pretese che causerà la rovina della famiglia approfittandosi dell’amore cieco che le zie provano per lui e finendo poi per sposarsi con una donna americana per mero interesse. Soltanto Giselda tenterà di opporsi alla negatività dell’unico elemento maschile del gruppo, ma senza successo, e proprio per questo sceglierà di abbandonare la casa.

Essenziali le scene di Roberto Crea che ci presentano l’interno della sala da pranzo e di lavoro delle Materassi, aperta sul fondo verso il giardino. Poco variata la regia di Geppy Gleijeses che sceglie di far agire i propri personaggi sempre al centro della sala, così da risultare a tratti un poco statica.

A dir poco straordinari, invece, tutti i protagonisti. Milena Vukotic è perfetta nel ruolo di Carolina, la sorella più debole, un po’ svanita, sempre involontariamente esagerata nelle sue manifestazioni d’affetto e costantemente colpita da un vago stupore per gli avvenimenti che le fanno sbarrare gli occhi e impietrire il viso. Lucia Poli è invece Teresa, la sorella burbera, che tenta di mantenere il punto col nipote ma non ci riesce, sciogliendosi anch’essa ogni volta come neve al sole. Marilù Prati veste benissimo i panni di Giselda, la sorella disincantata dalla vita e dagli uomini, l’unica che ha una visione obiettiva della realtà e che non si fa affascinare dalle arti seduttive messe in campo dal nipote Remo di Gabriele Anagni. Corredo non da poco è poi la Niobe di Sandra Garuglieri, la serva di casa che, nonostante nella vita ne abbia passate di tutti i colori, riesce ancora a sorridere e a godere della vita, fedele fino in fondo alle Materassi, con le quali sceglierà di stare fino alla fine, invecchiando con loro nel ricordo del nipote. A completare il cast lo svampito Palle di Luca Mandarini e l’eccentrica americana Peggy di Roberta Lucca.

Uno spettacolo davvero imperdibile che, da parte di ognuno dei protagonisti, dà a tutti noi una grande lezione di teatro per una piacevolissima serata dal gusto dolce-amaro.

Simone Manfredini 22 gennaio 2019

 
Aggiungi a Del.icio.us Aggiungi a digg Aggiungi a Facebook Aggiungi a FURL Aggiungi a Google Bookmarks Aggiungi a SphereIt Aggiungi a Spurl Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo My Web Aggiungi a OK Notizie
     
   
     
     
   
     

 
Banner ITS, siti web con elevata visibilità sui motori di ricerca. www.itsol.it
 
 
 
 
 
     
  01/09/2019  
Romeo e Giulietta in Arena con un cast di stelle  
  Grandi nomi sul palco ma la coreografia di Johan Kobborg non convince  
     
  11/08/2019  
IMMERSI NEL " PAESE DELLE MERAVIGLIE" DEI MOMIX  
  Alice chiude la sezione danza dell'Estate Teatrale Veronese  
     
  04/08/2019  
ALE & FRANZ , con l'amore sfortunato di Romeo e Giulietta al Vittoriale  
  I due attori in uno spettacolo tra dramma e cabaret  
   
 
 
 
   
  Scopri tutte le informazioni sul comune di Cremona
   
 
Eventi sul Lago di Garda  
  Scopri tutti gli eventi e le manifestazioni culturali...  
     
Luoghi e locali  
  Trova il tuo albergo, ristorante, i locali per
il tempo libero...
 
     
Recensioni  
  Leggi tutte le recensioni che abbiamo...