Lago-di-Garda.NET - navigare nell'informazione del Garda
Recensioni
       
 
Spettacoli > leggi le recensioni
   
Spettacoli
  Recensioni e commenti e approfondimenti su spettacoli teatrali
 
       
 
Musica > leggi le recensioni
   
Musica
  Recensioni e commenti sugli eventi musicali a livello locale e nazionale
 
       
 
Libri > leggi le recensioni
   
Libri
  Recensioni e commenti dal mondo dell’editoria
 
       
 
Cinema > leggi le recensioni
   
Cinema
  Recensioni dei film in sala e in home video
 
       
 
Scienza > leggi le recensioni
   
Scienza
  Commenti e approfondimenti dal mondo scientifico
 
       
 
Curiosità > leggi le recensioni
   
Curiosità
 
 
 
 
Banner IL NODO TEATRO: produzione spettacoli teatrali in tutto il nord Italia. Organizzazione rassegne e corsi di teatro. www.ilnodo.com
 
Banner ITS, siti web con elevata visibilità sui motori di ricerca. www.itsol.it
 
Banner LIBRERIA LA FENICE. A Brescia vende Libri antichi e fuori catalogo. accedi al sito web www.librerialafenice.it
 
Broker internazionale commercio metalli ferrosi e non ferrosi
 
Il Nodo Video: produzione audiovisivi



 
     
   
   
                       
  Invia d un amico Invia ad un amico   Stampa la pagina Stampa   Aggingi ai preferiti Aggiungi ai preferiti   Aggingi ai preferiti Feed Rss
                       
     
 
Mercoledì 18/11/2009
 
 

Lorin Maazel alla testa dei complessi del Teatro Regio di Parma esalta il capolavoro sacro di Verdi a Busseto

 
  (Archivio)  
 

Un grande Requiem nella piccola Collegiata

 
 
 
     
   
       
   
  Gli appuntamenti del Festival Giuseppe Verdi che si svolgono a Busseto costituiscono una sorta di “appendice familiare” della manifestazione. Che si tratti infatti del Teatro Verdi o della Collegiata di San Bartolomeo, come in questo caso, gli spazi raccolti, il limitato numero di persone (raramente  si superano i 300 partecipanti) e l’atmosfera rilassata della provincia, permettono di assistere ad eventi di importanza e qualità ragguardevoli con lo spirito del ritrovo tra amici.  
     
 

In questa edizione la piccola cittadina ha ospitato, oltre ad una serie di concerti di canto nel piccolo teatro, due rappresentazioni della Messa da Requiem, eseguita dall'orchestra e coro del Teatro Regio diretti da Lorin Maazel.
Particolare non trascurabile è il clima di "urgenza" in cui si sono svolti questi concerti, infatti originariamente sul podio era previsto il russo Yurij Temirkanov, attuale direttore artistico della manifestazione, che però a pochi giorni dalla prima ha dovuto rinunciare per motivi personali. In una sola prova, dirigendo tutto a memoria, Maazel ha  preso in mano la situazione, sostituendo il collega e concertando un requiem di grande intensità.
Contrariamente a quella che avrebbe potuto essere la proposta di Temirkanov, il Requiem di Maazel rientra nel solco di una certa tradizione: la sua non è un'interpretazione che ne stravolge la prospettiva, però resta una lettura estremamente partecipe e trascinante, di grande tensione drammatica (questo Requiem, nonostante la struttura oratoriale, deve molto all'opera lirica), perfettamente assecondata da un'orchestra e da un coro totalmente a loro agio nell'eseguire la musica del "loro" Verdi.
La lunga frequentazione dell'orchestra del Teatro Regio con le partiture verdiane, complice anche la collaborazione con direttori di grande livello, ha contribuito infatti a conferirle un suono ed una qualità esecutiva ideali per questo repertorio.
Maazel si è quindi trovato a dirigere un organico tecnicamente impeccabile ed estremamente duttile nell'assecondarne la visione d'insieme. Il suono era sempre nitido e calibratissimo, ricco di colori anche nei pieni orchestrali che, nel piccolo spazio della Collegiata, avevano una potenza di suono tale da risultare leggermente compressi.
Decisamente all'altezza anche il quartetto vocale sul quale si è distinta l'eccellente prova di Daniela Barcellona. Svetla Vassilieva, presenza fissa della rassegna parmense, seppur protagonista di un'esecuzione di livello,  ha dovuto confrontarsi con qualche problema di emissione. Buone le prove del tenore Roberto De Biasio (interessante il gioco di pianissimi e sfumature nell'Ingemisco) e del basso Roberto Tagliavini.
Al termine applausi scroscianti per tutti e meritate ovazioni per Maazel

Davide Cornacchione 4 ottobre 2009

 
Aggiungi a Del.icio.us Aggiungi a digg Aggiungi a Facebook Aggiungi a FURL Aggiungi a Google Bookmarks Aggiungi a SphereIt Aggiungi a Spurl Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo My Web Aggiungi a OK Notizie
     
   
     
     
   
     

 
Banner ITS, siti web con elevata visibilità sui motori di ricerca. www.itsol.it
 
 
 
 
 
     
  01/05/2008  
Un Attila minimalista conclude la stagione lirica al Filarmonico  
  La partitura giovanile di Giuseppe Verdi proposta in un allestimento e...  
     
  01/05/2008  
“Nixon in China” finalmente in Italia  
  La Fondazione Arena di Verona ha allestito con successo la prima rappr...  
   
 
 
 
   
  Scopri tutte le informazioni sul comune di Busseto
   
 
Eventi sul Lago di Garda  
  Scopri tutti gli eventi e le manifestazioni culturali...  
     
Luoghi e locali  
  Trova il tuo albergo, ristorante, i locali per
il tempo libero...
 
     
Recensioni  
  Leggi tutte le recensioni che abbiamo...