Lago-di-Garda.NET - navigare nell'informazione del Garda
Recensioni
       
 
Spettacoli > leggi le recensioni
   
Spettacoli
  Recensioni e commenti e approfondimenti su spettacoli teatrali
 
       
 
Musica > leggi le recensioni
   
Musica
  Recensioni e commenti sugli eventi musicali a livello locale e nazionale
 
       
 
Libri > leggi le recensioni
   
Libri
  Recensioni e commenti dal mondo dell’editoria
 
       
 
Cinema > leggi le recensioni
   
Cinema
  Recensioni dei film in sala e in home video
 
       
 
Scienza > leggi le recensioni
   
Scienza
  Commenti e approfondimenti dal mondo scientifico
 
       
 
Curiosità > leggi le recensioni
   
Curiosità
 
 
 
 
Banner IL NODO TEATRO: produzione spettacoli teatrali in tutto il nord Italia. Organizzazione rassegne e corsi di teatro. www.ilnodo.com
 
Banner ITS, siti web con elevata visibilità sui motori di ricerca. www.itsol.it
 
Banner LIBRERIA LA FENICE. A Brescia vende Libri antichi e fuori catalogo. accedi al sito web www.librerialafenice.it
 
Broker internazionale commercio metalli ferrosi e non ferrosi
 
Il Nodo Video: produzione audiovisivi



 
     
   
   
                       
  Invia d un amico Invia ad un amico   Stampa la pagina Stampa   Aggingi ai preferiti Aggiungi ai preferiti   Aggingi ai preferiti Feed Rss
                       
     
 
Venerdì 19/11/2010
 
 

Convincente Jessica Pratt nel ruolo di Amina

 
  (Archivio)  
 

Sonnambula torna a Brescia in un interessante allestimento

 
 
 
     
   
       
   
  La sonnambula, opera in due atti di Vincenzo Bellini su libretto di Felice Romani, è considerata con I puritani e Norma uno dei tre capolavori del compositore catanese.
Il tema, in realtà, è tratto sia dal balletto-pantomina di Eugène Scribe e Pierre Aumer intitolato La Somnambule ou L'arrivée d'un nouveau seigneur, (rappresentato con musica di L.J.F. Hérold al Théâtre de l'Opéra di Parigi il 19 settembre 1827) sia dalla "comédie-vaudeville'' La Somnambule di E. Scribe e G. Delavigne (rappresentata al Théâtre du Vaudeville di Parigi il 6 dicembre 1819).
 
     
 

L’opera ha inizio con i preparativi per le nozze fra Elvino ed Amina. Lisa, ostessa del villagio, è innamorata del giovane Elvino e lo vorrebbe come suo sposo.
Durante i festeggiamenti,  giunge un nobiluomo che nessuno dei villici riconosce: è il conte Rodolfo, figlio del defunto signore del castello. Il gentiluomo rivolge alcuni complimenti ad Amina che ne resta lusingata, destando così la gelosia di Elvino.
La seconda scena del primo atto è ambientata nella locanda di Lisa, precisamente nella camera da letto del conte Rodolfo che corteggia l’ostessa.
Udendo dei passi, Lisa fugge, ma riconosce Amina, che, addormentata, entra per errore nella stanza del conte. La sonnambula immagina la cerimonia delle nozze e credendo che il conte sia Elvino gli chiede di abbracciarla: Rodolfo non sa che fare e da galantuomo decide di lasciare la stanza.
Un gruppo di villici, che ha ormai scoperto l'identità del conte, sopraggiunge alla locanda per rendergli omaggio e sorprendono così la giovane Amina che dorme da sola sul letto. Elvino è acciecato dalla gelosia, mentre la ragazza, svegliatasi all’improvviso non sa trovare parole per giustificarsi.
Il secondo atto si apre in un bosco dove Amina viene consolata dalla madre; lì incontra Elvino che le ricorda come lo abbia reso il più infelice tra gli uomini. Intanto al villaggio il conte Rodolfo tenta di spiegare cosa sia il sonnambulismo e di far recedere Elvino dalle sue posizioni. Il giovane, invece, per ripicca, è ormai deciso a sposare Lisa. Il paese è perciò nuovamente in festa in vista di una nuova possibile cerimonia nuziale, ma la madre di Amina accusa Lisa di aver commesso lo stesso reato di Amina e porta come prova un fazzoletto dell'ostessa trovato nella stanza del conte Rodolfo.
Elvino si sente nuovamente tradito, quando, fra la meraviglia generale, si vede Amina che cammina in stato di sonnambulismo sul cornicione del tetto di casa provando così che la buona fede della ragazza e che il conte Rodolfo aveva ragione.
Nell’allestimento andato in scena al teatro Grande di Brescia il ruolo di Amina è stato interpretato ottimamente da Jessica Pratt. Voce dotata di grande agilità, si è rivelata anche efficace attrice, sostenendo perfettamente la scena della gelosia con Elvino e il momento del risveglio nella camera del conte, nel quale ha simulato con sapiente arte drammatica smarrimento ed incredulità.
Bravi anche Enea Scala nel ruolo di Elvino e Marina Bucciarelli in quello di Lisa. In particolare Enea Scala, da vero uomo dal sud, ho saputo imprimere l’intensità necessaria alle scene di gelosia, oltre ad aver esibito un’ottima linea di canto,  in particolare nel primo atto.
La giovane Marina Bucciarelli è stata sufficientemente civettuola nelle scene col conte Rodolfo, Alexej Yakimov, ma la parte di Lisa è purtroppo troppo breve per svelare appieno il suo talento.
Nel complesso di livello anche la prova dell’orchestra de “I Pomeriggi Musicali” diretta dal maestro Massimo Lambertini, anche se talvolta le percussioni sovrastavano i cantanti. Bene anche il coro, in particolare le voci maschili.
Semplice, ma gradevole infine l’allestimento scenico ideato da Susanna Rossi Jost: il piccolo villaggio svizzero è stato reso senza eccesso di zelo, ma con grande efficacia. Molto suggestive le ambientazioni della locanda e quello della scena della gelosia di Elvino nel primo atto.

Sonia Baccinelli 22 ottobre 2010

 

 
Aggiungi a Del.icio.us Aggiungi a digg Aggiungi a Facebook Aggiungi a FURL Aggiungi a Google Bookmarks Aggiungi a SphereIt Aggiungi a Spurl Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo My Web Aggiungi a OK Notizie
     
   
     
     
   
     

 
Banner ITS, siti web con elevata visibilità sui motori di ricerca. www.itsol.it
 
 
 
 
 
     
  01/05/2008  
Un Attila minimalista conclude la stagione lirica al Filarmonico  
  La partitura giovanile di Giuseppe Verdi proposta in un allestimento e...  
     
  01/05/2008  
“Nixon in China” finalmente in Italia  
  La Fondazione Arena di Verona ha allestito con successo la prima rappr...  
   
 
 
 
   
  Scopri tutte le informazioni sul comune di Brescia
   
 
Eventi sul Lago di Garda  
  Scopri tutti gli eventi e le manifestazioni culturali...  
     
Luoghi e locali  
  Trova il tuo albergo, ristorante, i locali per
il tempo libero...
 
     
Recensioni  
  Leggi tutte le recensioni che abbiamo...