Lago-di-Garda.NET - navigare nell'informazione del Garda
Recensioni
       
 
Spettacoli > leggi le recensioni
   
Spettacoli
  Recensioni e commenti e approfondimenti su spettacoli teatrali
 
       
 
Musica > leggi le recensioni
   
Musica
  Recensioni e commenti sugli eventi musicali a livello locale e nazionale
 
       
 
Libri > leggi le recensioni
   
Libri
  Recensioni e commenti dal mondo dell’editoria
 
       
 
Cinema > leggi le recensioni
   
Cinema
  Recensioni dei film in sala e in home video
 
       
 
Scienza > leggi le recensioni
   
Scienza
  Commenti e approfondimenti dal mondo scientifico
 
       
 
Curiosità > leggi le recensioni
   
Curiosità
 
 
 
 
Banner IL NODO TEATRO: produzione spettacoli teatrali in tutto il nord Italia. Organizzazione rassegne e corsi di teatro. www.ilnodo.com
 
Banner ITS, siti web con elevata visibilità sui motori di ricerca. www.itsol.it
 
Banner LIBRERIA LA FENICE. A Brescia vende Libri antichi e fuori catalogo. accedi al sito web www.librerialafenice.it
 
Broker internazionale commercio metalli ferrosi e non ferrosi
 
Il Nodo Video: produzione audiovisivi



 
     
   
   
                       
  Invia d un amico Invia ad un amico   Stampa la pagina Stampa   Aggingi ai preferiti Aggiungi ai preferiti   Aggingi ai preferiti Feed Rss
                       
     
 
Martedì 29/07/2014
 
 

Il testo shakespeariano debutta all’Estate Teatrale Veronese con la regia di Carlo Cecchi e le bellissime musiche di Nicola Piovani

 
  (Archivio)  
 

Dodicesima notte in musica

 
 
 
     
   
       
   
  Uno spettacolo molto classico, lineare, quasi cartesiano è la Dodicesima notte firmato da Carlo Cecchi che ha debuttato al Teatro Romano di Verona durante il 66° Festival shakespeariano.
Anche in questo allestimento, come nel precedente Otello, la scenografia era ridotta all’essenziale, nello specifico una pedana rotante ed alcuni mobili che entravano ed uscivano di scena. Tutta la drammaturgia era quindi affidata al talento degli attori e sulle efficaci musiche composte da Nicola Piovani.
 
     
 

Il compositore romano ha infatti scritto una serie di brani molto melodici ed accattivanti che non si limitavano ad intervallare le varie scene ma costituivano una sorta di suite che creava e rafforzava di volta in volta le atmosfere in perfetta sinergia con la regia.
Senza volersi addentrare in impegnativi confronti con altre musiche di scena (Mendelssohn in primis) mi sento di affermare che questa partitura potrebbe tranquillamente godere di fortuna anche in sede di concerto, svincolata dallo spettacolo.
Avvalendosi di questo azzeccato supporto Cecchi ha cercato di rendere il più lineare possibile l’intricata vicenda, riservando per sé la parte del beffato Malvolio, ed in questa operazione è stato perfettamente assecondato dal cast, in gran parte costituito da giovani.
Certo si potrebbe obiettare che letture più innovative, che vadano al di là di una mera “rappresentazione” potrebbero suscitare maggior interesse, soprattutto all’interno di un festival, tuttavia, data la precaria situazione teatrale, e più in genere culturale, italiana, già il poter assistere ad uno Shakespeare ben realizzato, per quanto tradizionale, è risultato più che apprezzabile.
All’interno del cast, dominato dal malinconico Malvolio di Carlo Cecchi e dal debordante Sir Toby di Tommaso Ragno, spiccavano il musicale Feste di Dario Iubatti e lo stralunato Sir Andrew di Loris Fabiani.
Interessanti, ma forse un po’ troppo tecnici ed ancora poco smaliziati, la Viola di Eugenia Costantini, l’Orsino di Remo Stella e l’Olivia di Barbara Ronchi.
Il pubblico del teatro Romano, accorso numeroso in una delle poche sere in cui l’imprevedibile clima di luglio lo ha consentito, ha applaudito con calore e convinzione

Davide Cornacchione 18/07/2014

 

 
Aggiungi a Del.icio.us Aggiungi a digg Aggiungi a Facebook Aggiungi a FURL Aggiungi a Google Bookmarks Aggiungi a SphereIt Aggiungi a Spurl Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo My Web Aggiungi a OK Notizie
     
   
     
     
   
     

 
Banner ITS, siti web con elevata visibilità sui motori di ricerca. www.itsol.it
 
 
 
 
 
     
  04/05/2008  
Una badante tra passato ed attualità  
  Nell’ultimo testo di Cesare Lievi convivono la quotidiana realtà del m...  
     
  28/04/2008  
La Concessione del Telefono. Il Teatro Stabile di Catania chiude la stagione del CTB con il miglior spettacolo presentato quest’anno a Brescia.  
   
   
 
 
 
   
  Scopri tutte le informazioni sul comune di Verona
   
 
Eventi sul Lago di Garda  
  Scopri tutti gli eventi e le manifestazioni culturali...  
     
Luoghi e locali  
  Trova il tuo albergo, ristorante, i locali per
il tempo libero...
 
     
Recensioni  
  Leggi tutte le recensioni che abbiamo...