Lago-di-Garda.NET - navigare nell'informazione del Garda
Eventi nei dintorni del lago di garda
       
 
Manifestazioni > leggi le news
   
Manifestazioni
  Informazioni e aggiornamenti inerenti manifestazioni sul territorio
 
       
 
Spettacoli > leggi le news
   
Spettacoli
  Notizie dal mondo del teatro, a livello nazionale e internazionale
 
       
 
Mostre > leggi le news
   
Mostre
  Notizie e informazioni dal mondo dell’arte
 
       
 
Musica > leggi le news
   
Musica
  Notizie e informazioni dal mondo della musica; concerti, esibizioni, dischi
 
       
 
Libri > leggi le news
   
Libri
  Informazioni e aggiornamenti dal mondo letterario nazionale e internazionale
 
       
 
Corsi e scuole > leggi le news
   
Corsi e scuole
  Notizie e informazioni su scuole e occasioni di apprendimento
 
       
 
Cinema > leggi le news
   
Cinema
  Informazioni e notizie dal mondo del cinema
 
       
 
Scienza > leggi le news
   
Scienza
  Notizie e aggiornamenti dal mondo della scienza
 
       
 
Incontri e convegni > leggi le news
   
Incontri e convegni
  Informazioni e notizie su incontri e convegni nella zona gardesana
 
       
 
Sport e territorio > leggi le news
   
Sport e territorio
  Informazioni e news sul mondo dello sport
 
       
 
Curiosità > leggi le news
   
Curiosità
 
 
 
 
Banner IL NODO TEATRO: produzione spettacoli teatrali in tutto il nord Italia. Organizzazione rassegne e corsi di teatro. www.ilnodo.com
 
Banner ITS, siti web con elevata visibilità sui motori di ricerca. www.itsol.it
 
Banner LIBRERIA LA FENICE. A Brescia vende Libri antichi e fuori catalogo. accedi al sito web www.librerialafenice.it
 
Broker internazionale commercio metalli ferrosi e non ferrosi
 
Il Nodo Video: produzione audiovisivi



 
     
   
   
                       
  Invia d un amico Invia ad un amico   Stampa la pagina Stampa   Aggingi ai preferiti Aggiungi ai preferiti   Aggingi ai preferiti Feed Rss
                       
     
 
Venerdì 17/07/2009
 
 

giovedì 23 e venerdì 24 luglio al Cortile Mercato Vecchio di Verona.

 
  (Evento passato)  
 

“GIULIETTA, ROMEO E I MOTIVI DELL’AMORE”

 
 
il nuovo spettacolo prodotto dal Teatro Impiria, che vede coinvolta l’Orchestra di Fiati Harmonie
 
     
   
       
   
Quando? il calendario dell'evento
da Giovedì 23 Luglio 2009
a Venerdì 24 Luglio 2009
 
     
 

ROMEO E GIULIETTA… CHE SCATOLE !
Opera teatrale per 22 fiati, 2 attori e 22 scatoloni

Debutta nell’ambito del Festival Shakesperiano dell’Estate Teatrale Veronese organizzato dal Comune di Verona. giovedì 23 luglio, con replica venerdì 24, il nuovo spettacolo prodotto dal Teatro Impiria, che vede coinvolta l’Orchestra di Fiati Harmonie, dal titolo  “Giulietta, Romeo e i motivi dell’amore - Opera teatrale per 22 fiati, 2 attori e 22 scatoloni”

 
     
 

Si tratta di un’opera di “teatro-concerto”, che si basa sull’idea di eseguire teatralmente la musica dei grandi compositori che si sono ispirati alle note vicende: Rota, Bellini, Tchaikovsky, Berlioz, Prokofiev, Gounod. Ciascun brano selezionato è rappresentativo di uno specifico passaggio della storia, come da originale concezione del compositore. I brani sono arrangiati originalmente per un’orchestra di soli fiati, composta da 22 elementi tra legni, ottoni e percussioni, diretta dal Maestro Renato Perrotta. La storia è narrata ed interpretata da due soli attori, Giulietta e Romeo (Pamela Occhipinti e Alberto Castelletti). La trama viene raccontata nei suoi punti salienti con le stesse parole di Shakespeare, lasciando lo spazio alla musica che illustra, attraverso le emozioni, le vicissitudini dei due amanti.
Sul fondo, un grande schermo accoglie frasi del testo shakespeariano, che fungono da coro ovvero da contrappunto poetico al dialogo dei due attori. Le frasi sono videoproiettate sia in italiano che nell’inglese originale di Shakespeare.
Il disegno luci è di Vincenzo Raponi.

Lo spettacolo spicca per originalità. Per la prima volta infatti vengono eseguiti antologicamente i diversi grandi componimenti ispirati ai due amanti veronesi, il tutto con la magica suggestione delle sonorità rese da un’orchestra di soli fiati. Tuttavia non si tratta di un concerto con recita di testi shakespeariani, bensì di uno spettacolo teatrale vero e proprio, con una parabola narrativa propria e dove l’elemento musicale e l’elemento teatrale vengono fusi in un unicum scenico, secondo l’elaborazione originale del regista Andrea Castelletti.

La storia parte dalla fine: Romeo e Giulietta sono morti. Forse. I due giovani si risvegliano in un luogo indefinito ed avulso. Scatole e scatoloni sparsi ovunque. Un impreciso magazzino della memoria. Non capiscono dove si trovino, non conoscono cosa sia successo, non si riconoscono. Lentamente incominciano vagamente a ricordare e con qualche insicurezza ricostruiscono gli ultimi accadimenti. Ciò che inaspettatamente colgono con immediata ntensità è che si amano. Inspiegabilmente da sempre. In loro non c’è l’angoscia della (presunta?) morte, ma solo dolcezza e felicità spensierata per aver terminato di tribolare nella vita terrena veronese e di essere per sempre insieme. Per sempre ad amarsi e giocare. Lontani da ogni odio, fazione e costrizione.
Ma l’esigenza di capire dove siano e come siano capitati in quella insolita situazione sospesa nel nulla, li spinge a raccontare l’uno all’altro ed a sé stessi quello che ricordano di ciò che è successo. Mano a mano che la loro incerta conversazione procede, affiorano ulteriori frammenti di memoria ed elementi di reminescenza sensoriale. Dalla mente e dal cuore sgorgano ricordi e sentimenti. Via via si collegano i vari particolari, il mosaico si compone ed improvvisamente emergono scene intere, che vengono raccontate e re-interpretate così come il creatore Shakespeare le ha scritte.
Scatole e scatoloni, in cui sono custodite le loro memorie ed emozioni, vengono spostati ed accatastati per andare a formare le diverse scene degli accadimenti: il salone da ballo del Palazzo Capuleti, il giardino col balcone, il convento di fra’ Lorenzo, una piazza di Verona, la camera di Giulietta, il sepolcro.
In tal maniera, grazie ai loro ricordi e sentimenti che affiorano, la storia viene interamente e linearmente raccontata e spiegata. Dal principio alla fine. Al punto da renderla comprensibile anche a coloro che non la conoscono. E solo alla fine i due capiranno dove sono e cosa realmente è loro successo.

 

 

 
Aggiungi a Del.icio.us Aggiungi a digg Aggiungi a Facebook Aggiungi a FURL Aggiungi a Google Bookmarks Aggiungi a SphereIt Aggiungi a Spurl Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo My Web Aggiungi a OK Notizie
     
   
     
     
   
     

 
Banner IL NODO TEATRO: produzione spettacoli teatrali in tutto il nord Italia. Organizzazione rassegne e corsi di teatro. www.ilnodo.com
 
 
 
 
   
  Scopri tutte le informazioni sul comune di Verona
   
 
Eventi sul Lago di Garda  
  Scopri tutti gli eventi e le manifestazioni culturali...  
     
Luoghi e locali  
  Trova il tuo albergo, ristorante, i locali per
il tempo libero...
 
     
Recensioni  
  Leggi tutte le recensioni che abbiamo...