Lago-di-Garda.NET - navigare nell'informazione del Garda
Eventi nei dintorni del lago di garda
       
 
Manifestazioni > leggi le news
   
Manifestazioni
  Informazioni e aggiornamenti inerenti manifestazioni sul territorio
 
       
 
Spettacoli > leggi le news
   
Spettacoli
  Notizie dal mondo del teatro, a livello nazionale e internazionale
 
       
 
Mostre > leggi le news
   
Mostre
  Notizie e informazioni dal mondo dell’arte
 
       
 
Musica > leggi le news
   
Musica
  Notizie e informazioni dal mondo della musica; concerti, esibizioni, dischi
 
       
 
Libri > leggi le news
   
Libri
  Informazioni e aggiornamenti dal mondo letterario nazionale e internazionale
 
       
 
Corsi e scuole > leggi le news
   
Corsi e scuole
  Notizie e informazioni su scuole e occasioni di apprendimento
 
       
 
Cinema > leggi le news
   
Cinema
  Informazioni e notizie dal mondo del cinema
 
       
 
Scienza > leggi le news
   
Scienza
  Notizie e aggiornamenti dal mondo della scienza
 
       
 
Incontri e convegni > leggi le news
   
Incontri e convegni
  Informazioni e notizie su incontri e convegni nella zona gardesana
 
       
 
Sport e territorio > leggi le news
   
Sport e territorio
  Informazioni e news sul mondo dello sport
 
       
 
Curiosità > leggi le news
   
Curiosità
 
 
 
 
Banner IL NODO TEATRO: produzione spettacoli teatrali in tutto il nord Italia. Organizzazione rassegne e corsi di teatro. www.ilnodo.com
 
Banner ITS, siti web con elevata visibilità sui motori di ricerca. www.itsol.it
 
Banner LIBRERIA LA FENICE. A Brescia vende Libri antichi e fuori catalogo. accedi al sito web www.librerialafenice.it
 
Broker internazionale commercio metalli ferrosi e non ferrosi
 
Il Nodo Video: produzione audiovisivi



 
     
   
   
                       
  Invia d un amico Invia ad un amico   Stampa la pagina Stampa   Aggingi ai preferiti Aggiungi ai preferiti   Aggingi ai preferiti Feed Rss
                       
     
 
Mercoledì 25/11/2009
 
 

Dal 28 novembre all'8 dicembre 2009

 
  (Evento passato)  
 

HAROLD PINTER - Living Things

 
 
Teatro S. Giorgio di Udine
 
     
   
       
   
   
  Per saperne di più visita:
CSS Teatro stabile di innovazione
   
 
Quando? il calendario dell'evento
Sabato / 28 Novembre 2009  
     
Domenica / 29 Novembre 2009  
     
Lunedì / 30 Novembre 2009  
     
Martedì / 1 Dicembre 2009  
     
Mercoledì / 2 Dicembre 2009  
     
Giovedì / 3 Dicembre 2009  
     
Venerdì / 4 Dicembre 2009  
     
Sabato / 5 Dicembre 2009  
     
Domenica / 6 Dicembre 2009  
     
Lunedì / 7 Dicembre 2009  
     
Martedì / 8 Dicembre 2009  
     
 
 
 

Per la prima volta in Italia, in una traduzione "confezionata" appositamente da Alessandra Serra, la traduttrice ufficiale del teatro di Pinter, per l'occasione di questo debutto al Festival Living Things Harold Pinter, va in scena domani sera, sabato 28 novembre, al Teatro S. Giorgio di Udine (inizio ore 21.00 e repliche fino al 6 dicembre) The Basement/Il seminterrato. Si tratta di un'autentica scoperta del Festival ideato dal CSS con la consulenza scientifica di Roberto Canziani, che ha portato all'innovativo allestimento di un testo ancora sepolto dell'opera del drammaturgo britannico.

 

 
     
 

Un testo ibrido a cavallo tra cinema e teatro, ora riproposto incrociando teatro e uso del video dalla regista Rita Maffei per la produzione del CSS Teatro stabile di innovazione del FVG. "Il seminterrato è catalogato tra i testi teatrali - racconta Rita Maffei - ma è scritto in una forma molto più vicina a una sceneggiatura, infatti in Inghilterra è stato realizzato dalla BBC in televisione (con lo stesso Pinter nel ruolo di Stott) e solo una volta a teatro. Le tante scene in esterni, i rapidi e frequenti cambi di luogo e tempo, descrizioni di particolari - tipiche di una ripresa televisiva o cinematografica - mi hanno spinto a pensare ad una regia anch'essa "ibrida", che usa la messa in scena e la ripresa televisiva allo stesso tempo, le scene live e le scene girate in esterni, il teatro e il montaggio video in diretta. Lo spettatore si troverà quindi nella condizione di assistere non solo a uno spettacolo teatrale tout court, ma anche alle riprese di uno sceneggiato su un set televisivo, dove si può "giocare" tra la finzione e la realtà, mettendo in scena anche il "dietro le quinte" del set, ma non del teatro". I tre personaggi al centro del tipico game pinteriano, saranno interpretati dagli attori Gabriele Benedetti, Alessandro Genovesi e Angelica Leo. I costumi sono di Emanuela Dall'Aglio, consulenza video Carlo Della Vedova, operatori video Marco Londero e Giulio Venier, assistente alla regia Erika Antonelli.

Proseguono nella multisala del Teatro S. Giorgio anche le repliche in prima nazionale (dal 29 novembre al 6 dicembre, inizio ore 21.45 - cambio orario) di
Ceneri alle ceneri, nella messa in scena di Cesare Lievi, con protagonisti Rita Maffei e Emanuele Carucci Viterbi. Un uomo e una donna, prigionieri nella stanza dei ricordi. Tra loro, il respiro di un passato terribile, forse un fantasma, il più mostruoso del secolo appena trascorso. La storia, i suoi totalitarismi, i campi di sterminio tornano come immagini, evocazioni, nel brivido una sensazione che si vorrebbe scacciare via. Ultime due serate, sabato 28 e domenica 29 novembre per godersi un Pinter scanzonato e politico degli sketch raccolti sotto il titolo di Prove d'autore per la sezione Pinter Short (ogni sera, tre repliche da 30 minuti alle ore 21.00 / 21.45 / 22.30). Si tratta di testi in cui Pinter affina uno sguardo di scrittore sensibile e capace di svelare quanto si nasconde sotto ai dialoghi alle situazioni più banali. Bozze di personaggi presi in diretta dalla vita, figurine incontrate per strada, gente qualunque, con i loro tic e le loro idiosincrasie. Il pubblico potrà vederli ambientati nei camerini del teatro, affidati ad un divertente trio di attori: Giorgio Monte e Manuel Buttus (interpreti di Guai in fabbrica e L'ultimo ad andarsene) e Marcela Serli (protagonista di Fermata a richiesta, Offerta speciale e Conferenza stampa, quest'ultimo con la partecipazione straordinaria di Elio De Capitani). Fino al 6 dicembre, ogni giorno (eccetto ogni lunedì e il 4 dicembre), dall'area di sosta esterna del Teatro S. Giorgio - ogni mezz'ora dalle 21 alle 22.30 partirà anche un'insolita corsa teatrale a bordo di un vero taxi nero inglese. Si tratta di Victoria Station, un corto teatrale che prende il nome del più famoso terminal londinese ed è uno spettacolo dedicato alla città e ai suoi percorsi, a quel terreno vago e "liquido" fatto di viaggiatori occasionali e professionisti del volante. Protagonista della corsa notturna sarà Paolo Fagiolo, nel doppio ruolo di attore e taxista d'eccezione.

La prossima settimana, la terza del Festival pinteriano, il pubblico potrà seguire due nuovi attesi debutti. Dalla penna di Ricci/Forte, giovani drammaturghi e sceneggiatori di tendenza, un omaggio a Pinter che ne testa il lascito e l'eredità per le nuove generazioni. Dal 3 al 6 dicembre, nei camerini del Teatro S. Giorgio, repliche a ciclo continuo (ore 20/20.30/21/21.30/22/22.30) di
Pinter's Anatomy uno spettacolo scritto per agire sui temi dello scrittore inglese: l'ambiguità, la violenza, il dominio e la discontinuità nel tempo. La scrittura totalmente nuova di Ricci/Forte diventa lo scanner che rileva e cancella i confini impalpabili dei rapporti tra le persone. Sotto la lente inospitale dei neon, i due autori tracciano topografie umane, e le interfacciano con i contemporanei schemi della forza e della debolezza.
Dal 2 al 6 dicembre (ore 22.00), il palcoscenico della multisala Pinter ospita invece
La stanza nella rilettura della compagnia bolognese del Teatrino Giullare. Pinter si dimostra l'autore ideale con cui continuare la particolare ricerca di Teatrino Giullare sui "luoghi chiusi" e sull'artificialità/umanità dell'attore. Alla periferia di una Londra ultrapopolare, La stanza è infatti uno short play famigliare, iniziatico e misterioso. Scritto nel 1957, accreditato come la prima prova teatrale di Pinter, ci fa entrare nello spazio più tipico nella drammaturgia di questo autore: un ambiente chiuso, protettivo, nel quale si scatenano conflitti dagli esiti imprevedibili.

Tutti gli spettacoli di Living Things sono per un numero limitato di spettatori e osservano il riposo il lunedì. Si consiglia pertanto la prenotazione presso la biglietteria di ScenAperta, al Teatro Palamostre di Udine, in piazzale Paolo Diacono 21, dal martedì al sabato, ore 17.30-19.30 (tel. 0432.506925). Info anche al numero 0432.504765 e sul sito:
www.cssudine.it

 

 
Aggiungi a Del.icio.us Aggiungi a digg Aggiungi a Facebook Aggiungi a FURL Aggiungi a Google Bookmarks Aggiungi a SphereIt Aggiungi a Spurl Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo My Web Aggiungi a OK Notizie
     
   
     
     
   
     

 
Banner ITS, siti web con elevata visibilità sui motori di ricerca. www.itsol.it
 
 
 
 
   
  Scopri tutte le informazioni sul comune di Udine
   
 
Eventi sul Lago di Garda  
  Scopri tutti gli eventi e le manifestazioni culturali...  
     
Luoghi e locali  
  Trova il tuo albergo, ristorante, i locali per
il tempo libero...